Chi siamo
imgtest

Credential evaluation since 1984

Il CIMEA - Centro di Informazione sulla Mobilità e le Equivalenze Accademiche svolge dal 1984 la propria attività di informazione e consulenza sulle procedure di riconoscimento dei titoli di studio e sui temi collegati all’istruzione e formazione superiore italiana e internazionale.


Obiettivo principale del CIMEA è quello di favorire la mobilità accademica in tutti i suoi ambiti, facilitando la comprensione degli elementi del sistema italiano e dei sistemi esteri di istruzione e formazione superiore e promuovendo i principi della Convenzione di Lisbona sul riconoscimento dei titoli.


Il CIMEA dispone di un centro di documentazione internazionale e di banche dati specializzate sui sistemi esteri di istruzione superiore, sulle tipologie di titoli di studio di ogni paese e sulla legislazione nazionale in tema di istruzione superiore. Fornisce mediamente ogni anno tramite e-mail e in forma gratuita risposte a circa 10.000 quesiti in tema di riconoscimento e valutazione di qualifiche a università italiane e straniere, studenti universitari, docenti e ricercatori, organizzazioni internazionali, ministeri, enti di ricerca ed organismi pubblici italiani e stranieri, enti, imprese ed associazioni, cittadini italiani, dell'Unione europea nonché di tutti i continenti.


Principali compiti istituzionali

A partire dal 1986 il CIMEA è stato designato dall’allora Ministero della Pubblica Istruzione quale centro italiano ufficiale afferente alla rete NARIC - National Academic Recognition Information Centres dell’Unione Europea e alla rete ENIC - European National Information Centres del Consiglio d’Europa e dell’UNESCO.


In applicazione dell’Articolo IX.2 della Convenzione sul riconoscimento dei titoli di studio relativi all’insegnamento superiore nella Regione europea (comunemente detta Convenzione di Lisbona), il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - MIUR ha affidato al CIMEA il compito di svolgere le attività di Centro nazionale di informazione sulle procedure di riconoscimento dei titoli vigenti in Italia, sul sistema italiano d’istruzione superiore e sui titoli presenti a livello nazionale.


Su incarico del MIUR, dal 1993 il CIMEA è ente promotore dell’Indagine Eurostudent in Italia ed è rappresentante italiano nel Network europeo Eurostudent.


Il CIMEA svolge le funzioni di Punto nazionale di contatto italiano del Programma Erasmus Mundus dell’Unione europea.


Dal 2012 il CIMEA partecipa ai lavori del Gruppo dei Corrispondenti nazionali per i quadri dei titoli - National Correspondents for Qualifications Frameworks (QF-EHEA) istituito presso il Consiglio d’Europa in rappresentanza dell’Italia e ha realizzato e gestisce il Quadro dei titoli italiani - QTI.


Il CIMEA è stato nominato dal MIUR nel 2009 quale rappresentante italiano all’interno del Information and Promotion Network (IPN) del Processo di Bologna e partecipa alla rete promossa dalla Commissione europea delle European Promotion and Mobility Agencies.


Il CIMEA è stato nominato quale membro del Working group on the Recognition of qualifications held by refugees, displaced persons and persons in a refuges-like situation, attivo presso il Consiglio d’Europa.


Infine, il CIMEA partecipa ai lavori del Processo di Bologna e dello Spazio europeo dell’istruzione superiore, sia a livello nazionale collaborando con il gruppo nazionale di Esperti del Processo di Bologna, sia a livello internazionale partecipando a gruppi di lavoro e iniziative promosse dal Bologna Follow-up Group (BFUG).


Per ulteriori informazioni si consultino le seguenti sezioni:

Servizi

Progetti

Contatti

Progetti in evidenza
Servizi