Riconoscimento delle qualifiche
#NARIC - Developing and maintaining the ENIC-NARIC website

Sviluppo, gestione e mantenimento del sito congiunto delle reti ENIC e NARIC, sito internet che raggruppo i centri di informazione sul riconoscimento dei 55 paesi afferenti alla Regione Europa - Nord America dell’UNESCO, supervisionato dalla Commissione Europea, dal Consiglio d’Europa e dall’UNESCO. Il progetto #NARIC è la continuazione dei precedenti progetti ENIC-NARIC WEB e MEETWEB. Il CIMEA gestisce il sito ENIC-NARIC dal 2012.

( maggiori dettagli)


@NARIC - Supporting the ENIC-NARIC Social Media and Communication Strategy

Sviluppo, gestione e mantenimento del sito congiunto delle reti ENIC e NARIC, sito internet che raggruppo i centri di informazione sul riconoscimento dei 55 paesi afferenti alla Regione Europa - Nord America dell’UNESCO, supervisionato dalla Commissione Europea, dal Consiglio d’Europa e dall’UNESCO. Il CIMEA gestisce il sito ENIC-NARIC dal 2012.

( maggiori dettagli)


AR-Net: Automatic Recognition in the Networks in 2020

Sviluppo e promozione degli strumenti che supportano il riconoscimento automatico all’interno dello Spazio Europeo dell’Istruzione Superiore. AR-Net intende contribuire effettivamente al riconoscimento automatico sotto diversi punti di vista:

1 - Sperimentare l’implementazione del riconoscimento automatico nei centri ENIC-NARIC proponendo raccomandazioni;

2 - Produrre un Policy Paper circa la portabilità delle decisioni di riconoscimento;

3 - Aggiornare e promuovere gli strumenti di riconoscimento esistenti: i manuali EAR-HEI e EAR e la piattaforma STREAM;

4 - Rafforzare il settore di quality assurance all’interno delle reti ENIC-NARIC.

( maggiori dettagli)


CIME-A-TeaM: CIMEA against the mills - How to spot and counter diploma mills

Pubblicazione della guida in lingua inglese dedicata al fenomeno delle cosiddette Diploma Mills (Fabbriche di titoli), comprensiva di 50 esempi concreti di istituzioni operanti in tale settore. Il CIMEA ha ideato e coordinato il progetto.

( maggiori dettagli


CIMEA-MaCLaude: Magna cum Laude - Worldwide Database on university grading systems

Realizzazione della banca dati dei differenti sistemi di votazione in ambito accademico vigenti in 100 Paesi, perlopiù riferiti a sistemi non europei e pubblicazione di una guida in lingua inglese con informazioni sui sistemi di votazione e sui sistemi di conversione dei voti. Il CIMEA ha ideato e coordinato il progetto.

( maggiori dettagli)


DigiRec - Connecting digital exchange of student data to recognition

Supporto alla mobilità all’interno dello spazio europeo dell’istruzione superiore connettendo lo sviluppo digitale alla velocità delle procedure di riconoscimento dei titoli degli studenti internazionali. DigiRec esplora la connessione tra digitalizzazione e riconoscimento, creando consapevolezza circa i possibili impatti della digitalizzazione sulle procedure di riconoscimento e contribuendo allo sviluppo di una visione condivisa. I risultati di DigiRec e, in particolare, il White Paper sulla connessione tra scambio digitale dei dati degli studenti e riconoscimento, possono aiutare le reti e i singoli centri a sviluppare una politica circa l’argomento e a essere meglio preparati per la digitalizzazione in corso.

( maggiori dettagli)


EU-MTR - Enhancing the use of mobility tools for recognition

Aumentare la conoscenza e l’utilizzo degli strumenti di trasparenza utili durante le procedure di riconoscimento e valutazione delle qualifiche, come il Quadro europeo dei titoli, i documenti Europass, il Diploma Supplement e il sistema ECTS. Il CIMEA è partner ufficiale del progetto e ha partecipato allo sviluppo delle singole attività e dei risultati finali.

( maggiori dettagli)


FAIR - Focus on Automatic Institutional Recognition

Verifica delle procedure e delle metodologie di riconoscimento attuate in 23 istituzioni di istruzione superiore di sei paesi europei, al fine di analizzare e incentivare le politiche di “riconoscimento automatico” tra i paesi aderenti allo Spazio europeo dell’istruzione superiore e per produrre linee guida finali utili a tali scopi. Il CIMEA è partner ufficiale del progetto e ha partecipato allo sviluppo delle singole attività e dei risultati finali.

( maggiori dettagli)


FRAUDOC: Guidelines on Diploma Mills and Document Fraud for Credential Evaluators

Realizzazione di due manuali in lingua inglese: uno dedicato ai valutatori di titoli in merito al fenomeno delle Diploma Mills (Fabbriche di titoli), l’altro dedicato ai soli centri ENIC-NARIC e riferito alla contraffazione di titoli, alle tecniche e agli strumenti utilizzati in questo ambito e agli strumenti di verifica della veridicità dei titoli. Entrambe le pubblicazioni saranno corredate da esempi concreti di qualifiche e istituzioni. Il CIMEA ha ideato e coordinato il progetto.

( maggiori dettagli)


FraudSCAN
: False Records, Altered University Diploma Samples Collection and Alert for NARICs

Creazione di due nuovi strumenti per contrastare l’utilizzo di titoli fraudolenti:

- Un database di titoli fraudolenti: questo strumento raccoglierà le scansioni dei titoli fraudolenti ricevuti dai centri ENIC-NARIC, permettendo ai credential evaluators di comparare titoli fraudolenti con quelli autentici.

- Linee guida per stabilire un Meccanismo di Allarme tra i centri ENIC-NARIC.

( maggiori dettagli)


Q-ENTRY - International Database on Higher Education Entry Qualifications

Creazione di un database online con la lista dei titoli finali di scuola secondaria superiore e, più in generale, con le qualifiche che consentono l’accesso all’istruzione superiore nel sistema di riferimento. Il database sarà pubblico e renderà disponibile, in un format standardizzato, tutte le informazioni pertinenti sui titoli di scuola secondaria superiore che consentono l'accesso all'istruzione superiore.

( maggiori dettagli)

REACT – Refugees and Recognition

Il progetto si basa sul progetto Erasmus+ "Refugees and Recognition" recentemente terminato, che ha sviluppato un approccio metodologico comune al riconoscimento delle qualifiche dei rifugiati. Portando avanti ulteriormente il lavoro in questo settore, il progetto REACT svilupperà e testerà questa metodologia nei principali paesi che accolgono rifugiati e in cooperazione con istituzioni di istruzione superiore. L'obiettivo è stabilire un approccio più efficiente e coerente al riconoscimento delle qualifiche dei rifugiati in Europa.

( maggiori dettagli)


Refugees & Recognition: Toolkit for recognition of higher education for refugees, displaced persons and persons in refugee-like situation

Realizzazione di strumenti utili al fine del riconoscimento di titoli di studio in possesso di rifugiati e, più in generale, di persone che non dispongono della documentazione relativa ai titoli posseduti al fine di accedere alle procedure di riconoscimento. Il CIMEA è partner ufficiale del progetto e partecipa allo sviluppo delle singole attività e dei risultati finali.

( maggiori dettagli)


SCAN-D & SCAN-D2: Samples & Copies of Academic National Diplomas

Sviluppo di una banca dati con gli esempi di certificazioni accademiche (diplomi, certificati degli esami, certificazioni, ecc.) rilasciate dagli atenei dei 24 paesi partecipanti al progetto, per un totale di oltre 3.000 esempi di qualifiche collezionate nella sola prima fase del progetto: l’accesso alla banca dati è riservato ai centri ENIC-NARIC. Il CIMEA ha ideato e coordinato il progetto.

( maggiori dettagli)


SQUARE - A Quality Assurance System for the ENIC-NARIC networks

Sviluppo di un sistema di valutazione della qualità delle attività svolte dai centri ENIC-NARIC al fine di verificare l’aderenza delle proprie procedure ai criteri della Convenzione di Lisbona e di segnalare le buone pratiche sviluppate dai singoli centri. Il CIMEA ha partecipato allo sviluppo delle singole attività e dei risultati finali.

( maggiori dettagli)


STREAM - Streamlining Institutional Recognition: a training platform for admissions officers

Sviluppo di una piattaforma e realizzazione di un corso online dedicato ai valutatori di titoli delle istituzioni di istruzione superiore, in linea con le pratiche indicate dall’EAR-HEI Manual, strumento ufficiale del Processo di Bologna sviluppato dal centro EP-NUFFIC. Il CIMEA è partner ufficiale del progetto e ha partecipato allo sviluppo delle singole attività e dei risultati finali.

( maggiori dettagli)


Recognition of Refugees Qualifications. A pilot project

Lo scopo del progetto è quello di implementare e testare sul campo delle metodologie per ricostruire il percorso accademico e le competenze dei rifugiati presenti nei campi profughi, anche in presenza di scarsa o insufficiente documentazione, e in particolare il Qualifications Passport for Refugees. Il progetto, avviato a novembre 2016 e guidato dal Consiglio d'Europa, vede come partner il Ministero dell'Istruzione, della Ricerca e degli Affari Religiosi greco, e i centri NARIC di 4 paesi europei: il CIMEA (Italia), il NOKUT (Norvegia), lo UK NARIC e il DOATAP (Grecia), con il coinvolgimento dell'UNHCR.

( maggiori dettagli)

Progetti in evidenza
Servizi